Barbecue: meglio a gas, a metano o in pietra lavica?

Chi non ha o non ha mai avuto un barbecue legato a ricordi di gustose grigliate in compagnia? Non si sbaglia nel riconoscere nel barbecue un oggetto di uso comune, specie se si ha la fortuna di avere un giardino o un terrazzo dove collocarlo. La cottura dei cibi al barbecue, carne, pesce o verdura che siano, è anche amica della salute e di una sana alimentazione. Se si cuoce una bistecca si avrà la certezza di una cottura senza grassi e dal sapore inconfondibile. Sul mercato è possibile trovare vari tipi di barbecue, come si può facilmente verificare su www.miglioribarbecue.it

Uno dei più venduti è il modello a gas, che assomiglia a un fornello domestico con il vantaggio di poter essere trasportato anche all’aperto. Il barbecue a gas permette una cottura sotto controllo nel senso che consente di impostare la temperatura e l’intensità della fiamma, bassa o alta a seconda dei cibi, per cotture mirate senza rischio di far diventare la carne stopposa o la verdura grigliata male. Inoltre, i nuovi modelli di barbecue a gas sono certificati e fabbricati con sistemi di sicurezza e materiali ignifughi per azzerare il pericolo di incendi. A questo proposito, per essere certi di acquistare un prodotto omologato è sempre meglio rivolgersi al proprio rivenditore di fiducia. Più adatto ad usi condominiali il barbecue a metano, che permette di cucinare più rapidamente e anche questo in tutta sicurezza. 

Per chi non ha dimestichezza con legna o carbonella è il modello più indicato, non sporca, non fa fumo e il risultato è sempre eccellente, con cibi privi di grassi e con tutte le proprietà nutritive intatte, per non parlare del sapore, sempre al top. Inoltre il barbecue a metano non sporca e non sprigiona fiammate che potrebbero attecchire, complice una ventata, se messo in prossimità di materiali infiammabili. Per finire la carrellata dei barbecue in commercio merita un cenno il barbecue con pietra lavica, ideale per cotture a puntino grazie all’accensione automatica e alle proprietà della lastra che si arroventa in un batter d’occhio pronta a ospitare ogni tipo di pietanza per accontentare anche i palati più esigenti.