Dritti, a pistola, angolari, tipi di avvitatori elettrici

Fra le tante categorie che raggruppano utensili e strumenti di lavoro, in materia di avvitatori elettrici possiamo individuare in rapporto alla configurazione tre tipi di apparecchi: avvitatori dritti, angolari e a pistola. La differenza sta principalmente nella conformazione, ma anche in altri fattori. I primi sono caratterizzati dall’allineamento all’asse preposto all’avvitamento, ottimi per essere adattati a sistemi sospensivi, utilizzati soprattutto nelle situazioni dove si richiede un tipo di avvitamento (o svitamento) dall’alto verso il basso. Gli angolari, invece, permettono di arrivare in punti remoti e di ‘aggredire’ la vite posizionata in angoli e zone altrimenti difficilmente raggiungibili. Infine, gli avvitatori a pistola sono cosiddetti dalla forma per via di un’impugnatura angolare che permette una migliore presa e gestione dello strumento. Puoi conoscere più a fondo le differenze fra queste tre tipologie di avvitatori elettrici .

La conformazione che li differenzia non incide sulla potenza, data dal tipo di alimentazione ed anche dal valore della coppia di serraggio, da cui dipende anche l’entità della tensione, due valori correlati in quanto più alta sarà la tensione e maggiore la coppia di serraggio. Alcuni modelli sono provvisti di un dispositivo di regolazione della coppia che li porta a ‘sgranare’ ogni qual volta viene sforato il limite di coppia pre-impostato, ad avvitamento concluso o quando la vite è bloccata da qualche ostacolo imprevisto. I migliori modelli di avvitatore elettrico sul mercato montano dei limitatori di coppia elettronici connessi a dispositivi esterni, a garanzia di bontà del risultato, in tal modo possono essere effettuate lavorazioni e misurazioni a regola d’arte. Ciò non accade negli avvitatori di fascia bassa dove, al contrario, la velocità e la coppia di serraggio sono regolabili solo per via meccanica.

All’estremo opposto, in cima all’Olimpo degli avvitatori elettrici svettano modelli avanguardistici muniti di diodi luminosi che permettono di operare anche in situazioni di oscurità, senza mai sbagliare la mira. I modelli più avanzati di avvitatore in commercio si distinguono per funzionalità avanzate come dispositivi di illuminazione da attivare di buio per avere la possibilità di lavorare in tranquillità e con la massima efficienza ed affidabilità h24.